Check-up Gastro Intestinale

La salute ed il benessere dell’individuo dipendono prevalentemente dall’equilibrio e dal buon funzionamento del nostro intestino.

Perché è importante avere un intestino in forma? 
Lo sapevi che l’intestino è definito il secondo cervello del nostro corpo?

Da esso dipendono alcune tra le funzionalità più importanti del nostro corpo: il sistema immunitario (circa il 70% delle difese immunitarie infatti risiede proprio in questo organo), il processo digestivo e di assorbimento delle sostanze nutritive.
Un intestino sano è quindi importante per il benessere del corpo e della mente.

Sai come sta il tuo intestino?

Se il nostro benessere dipende in larga parte dalle condizioni di salute dell’intestino, è importante ascoltarlo e sapere come sta!
Scopri quindi come funziona e di cosa ha bisogno per tutelare il suo benessere e prevenire l’insorgere di disturbi e patologie intestinali.
Diarrea-Gonfiore-Meteorismo-Stitichezza-Feci dure- Colon irritabile, sono solo alcune delle manifestazioni cliniche di un cattivo funzionamento dell’intestino.

Pachetto check-up gastro intestinale

€ 160,00

Il Check-up è suddiviso in 2 pacchetti di analisi:
Il significato clinico dei suddetti test, senza esecuzione di prelievo ematico, permette di eseguire un corretto check dell’apparato gastroenterico.

I 5 test che compongono il Check Intestinale indicano alterazioni aspecifiche dell’apparato gastroenterico: pre-cancerosi, motilità, digestione, assorbimento e parassitosi, composizione della flora batterica intestinale, permeabilità della mucosa intestinale, grado in infiammazione.

1) Sangue Occulto nelle feci: questo test permette di rilevare con diagnosi precoce sanguinamenti di origine preoncogena ed è, ancor oggi, il test più semplice di prevenzione tumorale del colon-retto

2) Esame chimico fisico e microscopico delle feci: con questo esame si ottengono numerose notizie relative alla stato di assorbimento, motilità e digestione del nostro intestino, oltre ad evidenziare l’eventuale presenza di parassiti intestinali.

3) Disbiosi Test: il dosaggio di due sostanze, lo Scatolo e l’Indicano, in caso di eccessiva presenza nelle urine, evidenzia lo stato di eventuale alterazione della flora batterica intestinale sia nel numero che nella composizione (disbiosi).

4) Zonulina fecale: la Zonulina è un ormone prodotto dalle cellule enteriche ed è geneticamente determinato (ovvero la produzione dell’ormone è determinata da predisposizione genetica). Ha il compito di dilatare gli interstizi fra le cellule intestinali provocando maggiore o minore permeabilità. La maggior permeabilità intestinale è determinante in molte patologie intestinali, tra cui patologie da assorbimento di glutine, intolleranze alimentari, colon irritabile.

5) Lattoferrina fecale: la Lattoferrina è una sostanza prodotta dai granulociti neutrofili ed esprime il grado di infiammazione presente nell’apparato digerente relativa a molteplici condizioni fisiopatologiche.
Al Check-up intestinale è possibile aggiungere quale approfondimento il Check Gastroenterico composto da: PEP Test, Ricerca Helicobacter P. nelle feci, Elastasi e Calprotectina fecale. I 4 test che compongono il Check Gastroenterico determinano preziose indicazioni su patologie croniche gastro-intestinali

I 4 test che compongono il Check Gastroenterico determinano preziose indicazioni su patologie croniche gastro-intestinali.

6) PEP Test: questo test misura la presenza di Pepsina nella saliva. La Pepsina è una sostanza presente solo nella secrezione gastrica, quindi la presenza a livello salivare indica un cattivo funzionamento della valvola che isola il contenuto gastrico dall’esofago. (Reflusso gastro-esofageo)

7) Ricerca Helicobacter Pilory nelle feci: questo test permette di diagnosticare la gastrite da helicobacter.

8) Elastasi: L’Elastasi è un enzima prodotto dal pancreas. Ha la facoltà di transitare nell’intestino senza subire alterazioni. Il suo dosaggio fecale, se ridotto, permette di diagnosticare gli stati di Pancreatite cronica.

9) Calprotectina: Il dosaggio fecale della Calprotectina evidenzia lo stato infiammatorio dell’intestino (diagnosticando le M.I.C.I. malattie infiammatorie croniche intestinali: patologie croniche reumatiche quali colite ulcerosa, morbo di Crohn…).

Synlab Italia srl | Via Martiri delle Foibe, 1 - 20900 Monza (MB) | P.IVA 00577680176 - REA MB-1865893 - Capitale Sociale € 550.000,80 int. vers. | PEC: synlabitalia@pec.it

 

Credits

Questo sito utilizza cookies tecnici per migliorarne il funzionamento e cookies analitici di terze parti per raccogliere informazioni su come gli utenti lo utilizzano.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies, consulta la nostra Cookies Policy (Leggi qui).
Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner o clicchi ok, acconsenti all’uso dei cookies.